Logo matozzo giardino

Vivi in un appartamento e non sai quali piante coltivare per abbellire il tuo balcone?

Allora sei nel posto giusto!

In questo articolo ti parleremo della Schefflera, la pianta numero uno per il tuo appartamento!

LA SCHEFFLERA

La Schefflera è una pianta dal portamento slanciato, decorativa e facile da coltivare.

La coltivazione in vaso è quella più indicata per questa pianta di origine tropicale. È una pianta che richiede particolarmente la luminosità, quindi assicurati di trovarle un posto adeguato nelle stagioni fredde.

Invece, in primavera e in estate puoi metterla tranquillamente all’aperto. 

CARATTERISTICHE

La Schefflera presenta abbondanti foglie giallo-verdi che tendono a raggrupparsi ricordando la forma di un ombrello. Ecco perché è conosciuta anche come “pianta ombrello”!

schefflera-462475_1280

Il terriccio più adatto per la sua coltivazione è un po’ acido e sabbioso. Le annaffiature sono abbondanti in primavera ed estate soprattutto. 

La schefflera non richiede potature, a meno che non si voglia contenere o aggiustare la forma per gusto personale. 

 

RINVASO

La Schefflera può vivere in appartamento senza necessità di rinvaso anche per più di 10 anni. Tuttavia, se si nota la fuoriuscita delle radici dal vaso, allora è meglio procedere al rinvaso in un recipiente più grande del precedente, mettendo una manciata d’argilla sul fondo come drenante.

 

Come visto, la Schefflera è una pianta molto gradevole e resistente, non viene attaccata da parassiti e questo significa che necessita di rari interventi.

Le caratteristiche che abbiamo elencato, la rendono la pianta numero uno d'appartamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *